Into the wild e Byron PDF Stampa E-mail
Scritto da ventus85   
Venerdì 29 Gennaio 2016 20:07

C'è una gioia nei boschi inesplorati, c'è un'estasi sulla spiaggia solitaria, c'è vita dove nessuno arriva vicino al mare profondo, e c'è musica nel suo boato. Io non amo l'uomo di meno, ma la Natura di più.

Queste parolesono l'incipit del film "Into the Wild", un film del 2007 di Sean Penn che mi piace molto e che stasera sto rivedendo e citano George Gordon Byron:

V’è [una fonte di] piacere nei boschi senza sentiero, v’è un rapimento sulla solitaria spiaggia, v’è una compagnia, da nessuno disturbata, presso il mare profondo, e v’è musica nel boato di questo: io non amo di meno l’Uomo, ma di più la Natura in seguito a questi nostri incontri, nei quali io mi allontano furtivamente da tutto ciò che posso essere ora o essere stato prima, per unirmi all’Universo e sentire quel che non posso mai esprimere – eppure nemmeno interamente celare.

Bello il film, belle le musiche e belle queste parole...

 

Link utili

Per avere almeno 2 GB di spazio gratis per i tuoi file da condividere con chi vuoi! Per iniziare a usarlo: http://db.tt/fbnCDQM

Per creare i tuoi fumetti in modo rapido e semplice! http://www.pixton.com/sign-up/from/author/ventus85

Valid XHTML 1.0 Transitional

CSS Valido!



Template realizzato da ventus85.
Copyright © 2010 Il sito di ventus85. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.